"L'Aikido non serve per correggere gli altri

serve a correggere la propria mente"

O'Sensei Ueshiba

Chi si appresta a praticare Aikido si troverà immerso in una particolare atmosfera dove ogni gesto come ogni respiro acquista un significato ben preciso, dove vengono chiarite le intenzioni della mente e dove ogni movimento rispecchia quei valori da tempo perduti e dimenticati della marzialità, lealtà, armonia e coraggio. La pratica viene realizzata in un silenzio rispettoso, dove i soli rumori che si percepiscono sono lo scivolare dei piedi, i kiai durante le tecniche e il cadere dei corpi. Ogni spiegazione viene seguita dalla messa in pratica e fin dall'inizio tutti, dai principianti agli avanzati possono vedere e provare tutte le tecniche, realizzandole in relazione al proprio livello.

In Aikido, rispetto ad altre arti marziali tutto è visibile fin dal principio, tutto è accessibile e sperimentabile tanto da poter affermare che "il vero segreto dell' Aikido è che non ci sono segreti".L'Aikido prevede una pratica costante, attenzione e concentrazione; farlo una volta ogni tanto oltre a non far avanzare il praticante lo porta inevitabilmente a lasciar perdere in quanto è solo la perseveranza nell'esercizio che porta dei risultati, come ci ricordano i grandi maestri: "la spontaneità altro non è che l'ultimo degli apprendimenti diventato acquisizione" tramite una pratica costante.Progredire in quest'arte significa addentrarsi in una disciplina antica dove riscoprire quei valori ormai dimenticati da tempo che una volta "toccati" aprono a nuovi modi di vivere e concepire la vita.

Non esistono più i samurai che brandiscono katane e lottano per nobili ideali, al giorno d'oggi esistono uomini d'affari, imprenditori, commercianti e lavoratori di qualsiasi genere che spesso ignorano anche volutamente l'idea di dare un significato profondo alla propria esistenza ... ma esiste una possibilità, esiste una scelta, esiste una nuova Via, quella di formare uomini e donne, moderni guerrieri che possano adattarsi alle diverse situazioni della vita e trasformare una situazione di scontro in una situazione di armonia; come diceva il maestro Ueshiba: "L'aikido non è una tecnica destinata a combattere o a vincere un nemico. E' il mezzo per riconciliare il mondo in un'unica famiglia."